Intervista al sindaco di Monte di Procida Franco Iannuzzi sui nuovi progetti e finanziamenti

di aldocimmino

Signor sindaco circa 600 mila euro di finanziamenti PSR saranno investiti sul territorio di Monte di Procida. Quali progetti verranno realizzati?

Monte di Procida è terra di grandi cambiamenti che stanno proiettando la città verso un futuro più prospero dal punto di vista turistico ed economico. Non solo i fondi PIRAP che interesseranno il riammodernamento della passeggiata di Torrefumo che sarà completamente riqualificata, ma anche altri importanti progetti che daranno una marcia in più al paese.  Di grande impatto sarà il progetto Grandi Laghi che prevederà per Monte di Procida una spesa complessiva di circa 12 milioni di euro che serviranno per la risistemazione dell’impianto fognario e per la riqualificazione ambientale della costa montese.

Non dimentichiamoci che grandi sforzi sono stati fatti dal nostro Comune e dai Comuni Flegrei per l’ottenimento di questi finanziamenti che serviranno a migliorare la qualità della vita dei cittadini ed a migliorare il sistema ambiente. L’impegno della mia amministrazione è ben visibile nel grande lavoro di legalità operato al porto di Acquamorta dove l’Ente comunale è riuscito a mettere delle regole basilari per il corretto funzionamento delle attività, in modo da renderlo fruibile per la gente. Inoltre siamo riusciti a mettere a reddito l’approdo con un introito economico per le casse del Municipio che viene utilizzato per fini pubblici.

Quali rischi di infiltrazione camorristica intravede nella gestione di questi finanziamenti sul territorio comunale?

Posso affermare con certezza e determinazione che rischi di infiltrazioni camorristiche sul territorio montese non ci sono e non ce ne saranno, anche grazie all’attività attentissima dell’amministrazione comunale ed all’impegno profuso dalle forze dell’ordine, che ogni giorno riescono ad arginare anche quegli sporadici episodi di criminalità comune.