VOGLIOURLARE

…a che serve essere vivi, se non si ha il coraggio di lottare? -Giuseppe Fava-

Tag: democrazia

Cento passi verso la XV Giornata della Memoria e dell’Impegno, “L’Iniziativa” sui beni confiscati

by aldocimmino

 

percorre i “Cento Passi verso la XV Giornata della Memoria e dell’Impegno, in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie” 

L’associazione “L’Iniziativa” incontrerà cittadinanza ed esperti sul tema della vendita all’asta dei beni confiscati alla criminalità organizzata.

La primavera dell’impegno è ormai alle porte. Anche quest’anno Libera, le associazioni, le scuole e tutta l’Italia dell’antimafia ricorderà le tantissime vittime innocenti della criminalità. Milano, città simbolo di una mafiosità silenziosa, che fa affari ma non spara, ospiterà la XV giornata della memoria e dell’impegno. Quella “e”, congiunzione di due concetti apparentemente diversi,memoria e impegno, diventa verbo; si possono comprendere, ed hanno un senso, solo nella misura in cui si identificano l’uno nell’altro.

Da sola la memoria non basta; ci può far indignare, ma anche l’indignazione lascia il tempo che trova se non accompagnata dalla capacità di arrabbiarsi. Quella rabbia che don Ciotti, presidente di Libera, definisce sana perché espressione di una società civile che vuole reagire e contrastare le logiche mafiose, molto spesso giocate a metà strada tra compiacenza degli amministratori pubblici e l’apatia dei cittadini.

Leggi il seguito di questo post »

Chiamate un medico, la democrazia non respira

by aldocimmino

Le dichiarazioni dell’On.Cicchitto non rappresentano gli italiani liberi e l’Italia democratica che, dal ventennio fascista, ha imparato dai suoi errori. Cicchitto è più che altro l’espressione di quel fascismo strisciante che ancora serpeggia per tutto il nostro paese deciso e spietato nel capovolgimento della nostra democrazia e della nostra Costituzione. Solidarietà ,quindi, a Travaglio, al Fatto Quotidiano e a tutti i gionalisti e le testate libere che sono la concretizzazione più vera di quell’articolo 21 della Costituzione italiana, che proclama a gran voce LA LIBERTA’ DI MANIFESTARE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE!

Vergogna a quanti attentano quotidianamente ai pilastri della nostra democrazia, vergogna a quanti strumentalizzano i diritti di libertà per avallare politiche liberticide, vergogna a quanti tentano di soffocare l’ultimo anelito di riscatto di una popolazione che non vuole più sentire, come diceva Paolo Borsellino, il puzzo del compromesso morale ma il fresco profumo di libertà.