Chiamate un medico, la democrazia non respira

di aldocimmino

Le dichiarazioni dell’On.Cicchitto non rappresentano gli italiani liberi e l’Italia democratica che, dal ventennio fascista, ha imparato dai suoi errori. Cicchitto è più che altro l’espressione di quel fascismo strisciante che ancora serpeggia per tutto il nostro paese deciso e spietato nel capovolgimento della nostra democrazia e della nostra Costituzione. Solidarietà ,quindi, a Travaglio, al Fatto Quotidiano e a tutti i gionalisti e le testate libere che sono la concretizzazione più vera di quell’articolo 21 della Costituzione italiana, che proclama a gran voce LA LIBERTA’ DI MANIFESTARE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE!

Vergogna a quanti attentano quotidianamente ai pilastri della nostra democrazia, vergogna a quanti strumentalizzano i diritti di libertà per avallare politiche liberticide, vergogna a quanti tentano di soffocare l’ultimo anelito di riscatto di una popolazione che non vuole più sentire, come diceva Paolo Borsellino, il puzzo del compromesso morale ma il fresco profumo di libertà.