A Marano di Napoli si fa pubblicità con la legalità

di aldocimmino

Al via dal 12 al 18 ottobre il “Marano Ragazzi Spot Festival”: una settimana all’insegna della pubblicità progresso fatta dai ragazzi

 

"Marano Ragazzi Spot Festival"Se la pubblicità è, a dir poco, fuorviante a Marano di Napoli si festeggia quella sociale e per la legalità. Anche quest’anno la città ospiterà il “Marano Ragazzi Spot Festival”. L’evento annuale di pubblicità progresso giunge cosi alla sua dodicesima edizione che si avvierà il prossimo 12 ottobre. Organizzato dal consorzio delle scuole di Marano, è l’unico festival nazionale degli spot ideati e realizzati interamente dai ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado.

Proprio a Marano di Napoli, città martoriata dalla camorra, si realizza l’imponente manifestazione nazionale, che promuove la creatività legata ai grandi temi della legalità e della giustizia sociale ma anche dei diritti umani e del dialogo interculturale e interrazziale. Una settimana dedicata ai “cittadini del domani” che, grazie ai molteplici stage-gemellaggi, vivono importanti esperienze, condividono situazioni difficili come quelle di alcuni quartieri del degrado e dell’emarginazione, o come quella, assai più difficile, del carcere minorile di Nisida, scambiando reciprocamente, con i ragazzi del carcere, esperienze di grande spessore emotivo e formativo. «Il Marano Ragazzi Spot Festival – dichiara Rosario D’Uonno, direttore artistico del “Festival” – è l’occasione da non perdere per fornire ai ragazzi i necessari mezzi per decodificare i messaggi del mondo della comunicazione; per liberare la loro creatività ed il loro pensiero e non farli più sottostare alla subdola schiavitù dei modelli che sono proposti dalla TV».

Proprio questa rassegna di spot è diventato motivo d’orgoglio per i giovani di Marano, sviluppando un senso di appartenenza alla città, non più tristemente ricordata come terra di camorra ma come la città della legalità. La manifestazione, che si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, è realizzato nell’ambito delle attività del settore Educazione alla Legalità della Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico per la Campania ed ha ottenuto numerosi riconoscimenti che hanno premiato il lavoro dei giovani e giovanissimi impegnati, in questi undici anni, nella realizzazione delle varie edizioni dell’evento. Da ultimo il premio “Alta Qualità dell’Infanzia” per la migliore iniziativa sociale del 2009. L’occasione quindi non di allevare future “veline” o futuri “tronisti” ma per crescere uomini e donne liberi.

Edizione n.25 – 21 settembre 2009 de “L’Iniziativa”

www.liniziativa.net