A Bari in centomila per dire: "basta, battiamo la mafia"

di aldocimmino

Manifesto XIII Giornata

La scorsa edizione della Giornata si è svolta a Bari il 15 marzo 2008. Un corteo di centomila persone ha invaso la città. Moltessime le associazioni e le scuole che marciano per ricordare i tanti caduti della democrazia, ma soprattutto per aderire ad un impegno fondamentale della civile convivenza: la lotta alle mafie. La marcia è partita da un luogo simbolo della lotta alla mafi, in questo caso, condotta dall’amministrazione comunale di Bari; lì dove un tempo sorgeva un ecomostro, ora parco di Punta Perotti, demolito in seguito ad una lunghissima vicenda giudiziaria. La giornata si chiude con le parole commosse di Don Luigi Ciotti: << Non mi capita sovente di piangere ma questa mattina si, perchè l’impegno, anche i sacrifici che in questi anni abbiamo condiviso, le speranze e le fatiche di costruire quel “noi” è dimostrato che è possibile, perchè da tutta l’Italia siete venuti per dire basta e chiedere allo Stato di fare la sua parte e di dare il suo contributo come noi diamo il nostro: sporchiamoci le mani.>>